domenica 8 marzo 2015

Un bar è un impresa a tutti gli effetti - Elvis Crespi

Se vuoi veramente qualcosa farai di tutto per raggiungerlo, cercherai dentro di te le risorse e le energie e in questo modo lo raggiungerai. La determinazione e l'impegno sono essenziali quando si tratta di rendere concreto un progetto imprenditoriale, non importa che questo sia un bar, un negozio o una grande azienda: i meccanismi che regolano il mondo dell'imprenditoria sono sempre gli stessi.
La recessione che ha colpito il nostro paese e l'Europa intera in questi ultimi anni ha determinato un calo dei fatturati della maggior parte delle imprese e soprattutto ha portato, in Italia, alla chiusura di mille aziende al giorno. I locali commerciali, in alcune vie di grandi città, sono quasi interamente tappezzati da cartelli “Affittasi”. Ma, se da un lato la recessione ha portato al fallimento di tantissime imprese, dall'altro lato rappresenta una fonte di rinnovamento: la crisi economica è anche opportunità. Essa si erge a giudice spietato della qualità delle aziende: quelle che si rinnovano, mutano e stanno al passo con i tempi sopravvivono e si evolvono, quelle che non investono in ricerca e, soprattutto, non offrono un servizio che risponda ad una concreta domanda di mercato, sono destinate a sparire.


 Per vendere un prodotto o un servizio, è fondamentale capire l'importanza di un connubio: domanda di un prodotto/servizio e offerta del medesimo. Il rapporto tra domanda ed offerta determina il prezzo e il valore sul mercato del prodotto/servizio. Anche se, a prima vista, può apparire un concetto banale, nella realtà non lo è. Che prodotti vuoi offrire con il tuo bar? A che segmento di clientela vuoi rivolgerti? Ma, soprattutto: esiste domanda per i tuoi prodotti? Non basta investire centomila euro in una struttura, metterci una bella macchina del caffè, un costoso arredamento e tanta voglia di fare per fatturare con un bar. Questo bastava, forse, quindici anni fa. Al giorno d'oggi, bisogna essere prima di tutto imprenditori.

La guida completa per aprire un bar: dal progetto all'impresa!

Nessun commento:

Posta un commento